Home » Attualità

Oblò adesso è anche on-line

Oltre al formato cartaceo, da questo mese è possibile leggere Oblò-Magazine attraverso i siti internet www.oblomagazine.net e www.oblomagazine.info. Pertanto, unitamente alla classica distribuzione capillare del giornale in forma cartacea, il nostro sito web nasce con il chiaro obiettivo di ampliare i canali, attraverso i quali il lettore può fruire delle informazioni fornite in maniera diretta ed interattiva e di dare maggiore visibilità alle realtà economiche, che danno l’opportunità a questo periodico di esistere. Così come trova un’ulteriore forma di divulgazione la comunicazione istituzionale, diffusa da Oblò grazie all’iniziativa svolta in collaborazione con il Comune di Acerra e denominata “Progetto….in Comune”. Non potendo ignorare il processo di informatizzazione, che sta contraddistinguendo il nascente decennio, anche la redazione di Oblò ha deciso, pertanto, di dotarsi di una versione elettronica del proprio giornale. Il tutto nella forma di un blog, ossia di un sito web che riporta in ordine cronologico tutti gli articoli presenti nella versione tradizionale, con in più alcuni approfondimenti visibili solo attraverso internet. L’autorevolezza dei blog, come mezzo di comunicazione, sta crescendo sempre di più, affiancando i media tradizionali: canali televisivi, giornali e radio. E’ proprio questa autorevolezza che ne fa, a nostro avviso, un efficace strumento di comunicazione e di marketing. Tra le maggiori novità che caratterizzano il canale di informazione telematico, vi sarà la possibilità, da parte del lettore, di interagire in totale libertà con la redazione, di inviare commenti agli articoli ed agli approfondimenti proposti, di pubblicare foto di interesse collettivo o di denuncia, o di proporre un proprio articolo, affinché possa essere pubblicato sul nostro blog. Tutti questi strumenti daranno la possibilità ai nostri cittadini di segnalare le problematiche da loro più sentite al giornale ed alle istituzioni locali e sovracomunali. Da un punto di vista tecnico, come piattaforma per la gestione dei contenuti on-line, è stato scelto il software di blogging Word-press. Un’applicazione che, attualmente, è la più diffusa in Italia ed in Europa per gestire siti internet, caratterizzata dall’essere facilmente fruibile dall’utente finale, estremamente semplice da utilizzare per la redazione e, fatto non trascurabile, rilasciata in forma totalmente gratuita. Il sito è stato realizzato con la collaborazione dell’Associazione Siti Web Napoli (www.sitiwebnapoli.135.it).   Dr. Angelo Rega

Leggi tutto »

Inaugurata l’Associazione “Difesa del Cittadino”

E’ stata inaugurata lo scorso 18 dicembre l’Associazione “Difesa del Cittadino”, presieduta dall’Avv. Maria Puopolo, mentre il Vice-presidente è il sig.Vincenzo Silvestri. L’associazione, che ha sede ad Acerra in via Petrella, 67 non ha scopo di lucro e si prefigge di essere un costante punto di riferimento per i cittadini, sempre più stretti nella morsa delle inadempienze da parte degli Enti istituzionali, della burocrazia e dei più elementari diritti negati. “Difesa del Cittadino” è aperta a chiunque voglia iscriversi, avendo in animo di perseguire il bene comune e si avvale di un ampio staff di professionisti e di collaboratori, per offrire gratuitamente ai cittadini, che ne facciano richiesta, assistenza fiscale, medica, legale ecc. L’associazione si rivolge sopratutto ai cittadini meno abbienti della nostra città, le cui condizioni socio-economiche vengono spesso non tenute nella debita considerazione dagli organi deputati alla risoluzione delle loro problematiche. Un primo segnale concreto, in tal senso, l’associazione ha voluto darlo lo scorso 24 dicembre, quando presso la propria sede sono stati distribuiti dei pacchi regalo natalizi alle famiglie più indigenti della nostra città. Pacchi che contenevano dei generi alimentari e che hanno in parte “sostituito” il voucher sociale da pochi euro, deliberato dall’amministrazione comunale, ma consegnato ai cittadini indigenti richiedenti addirittura ad inizio 2010. Molte, comunque, sono le iniziative che l’associazione intende mettere in campo con i cittadini e a favore dei cittadini. La sede è aperta tutti i giorni dalle ore 17:00. Per contatti ed ulteriori informazioni è possibile telefonare allo 081/8857734.

Leggi tutto »

Inaugurata la nuova piazza Falcone e Borsellino con una novità tecnologica

E’ stata inaugurata lo scorso 23 dicembre, dopo un anno di lavori, iniziati con la passata amministrazione, la nuova piazza Falcone e Borsellino, costata 750 mila euro circa. Una somma prelevata dal bilancio comunale ed impegnata per rifare il look alla piazza, che porta il nome dei due Magistrati uccisi dalla mafia per il loro impegno ed i loro successi ottenuti contro la stessa. Ed infatti parte integrante dell’area cittadina a loro intitolata è un muro di marmo nero, con su impressa la celebre frase del giudice Giovanni Falcone, assassinato a Capaci insieme alla moglie ed agli uomini della scorta, che recita: “Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini”. A ridisegnare la piazza è stato un architetto dell’Ufficio Tecnico comunale, che l’ha dotata di panchine in marmo, aiuole, di un nuovo sistema di illuminazione, mentre una parte di via Petrella è stata chiusa completamente al traffico. Chi si intrattiene nella piazza può accedere liberamente ad internet attraverso una connessione wireless gratuita. Del sistema wireless gratuito, a cui si può accedere tramite una registrazione via sms, sono dotati in Italia solo Acerra ed il Comune di San Sepolcro in Toscana. Utilizzando un portatile o un palmare, viene richiesto agli utenti di fornire le proprie generalità e il numero del proprio cellulare. Quindi il sistema del Comune provvede ad inviare via sms la password, da utilizzare per i propri accessi ad internet all’interno dell’hot spot. Dopo il taglio del nastro e la benedizione della piazza impartita dal Vescovo Rinaldi, il Sindaco Esposito, rivolgendosi ai presenti, dichiarava: “Nel ringraziare coloro, che si sono adoperati per realizzare quest’opera pubblica, invito i cittadini a rispettare questo spazio di aggregazione anche telematico, che va gelosamente custodito, perché patrimonio di tutti”. E, come specificato dal Vice-sindaco A.Crimaldi, in progetto c’è anche la realizzazione di un sistema di videosorveglianza, per prevenire eventuali atti vandalici e reati contro il patrimonio da parte di balordi senza scrupoli, mentre è in programma anche il rifacimento della facciata della scuola media “Caporale”, che dà su di un lato della piazza. Possibile anche che la struttura costruita adiacente alla piazza possa essere utilizzata come presidio della Polizia Locale. Ma l’inaugurazione non poteva non essere accompagnata dalle immancabili polemiche….

Leggi tutto »

Al Ristorante-Pizzeria “La Lanternina” protagonista è stata l’antica cucina dei Romani

Che le novità gastronomiche, proposte alla propria clientela e ai tutti i buongustai dal Ristorante-Pizzeria “La Lanternina”, sito ad Acerra alla via Vitt.Veneto, 69 siano ormai note, lo si sapeva già. Tra le pizze che hanno maggiormente trionfato di recente, oltre alle oramai famose “Stella” e “Cono”, c’è la pizza con risotto alla pescatora; quella con le castellane alla siciliana, ossia un formato di pasta con salsicce e melanzane, che ben si adattano alla pasta della pizza; la pizza con le trofiette alla nerana, ossia una pizza guarnita con vegetali, pronta a soddisfare il palato anche degli appassionati alla cucina vegetariana. Naturalmente la formula della bontà dei prodotti utilizzati, del buon servizio offerto alla clientela e della vasta gamma di pietanze proposte, è perseguita a pieno titolo dal titolare dell’attività commerciale, il sig.Vincenzo Feldi, che sostiene la tesi della rinnovata proposta gastronomica, che si traduce in una serie di novità e specialità, da proporre ad una clientela, i cui gusti cambiano di continuo e che sono tesi alla ricerca di nuovi piatti da degustare. E proprio in quest’ottica può inquadrarsi l’iniziativa denominata “A Cena con i Suessulani”, organizzata lo scorso 10 dicembre dalla sezione dell’Archoeclub in collaborazione appunto con la Lanternina. Un invito a cena raccolto da oltre 80 persone, che hanno voluto degustare le pietanze della cucina degli antichi romani, facendo un vero e proprio tuffo nel passato. Un banco di prova severo ma entusiasmante allo stesso tempo per Vincenzo ed i suoi collaboratori, che si sono cimentati con piatti, non certo tipici della nostra alimentazione quotidiana e che hanno richiesto studio, ricerca della materia prima e massima dedizione, affinché la serata riuscisse nel migliore dei modi. “Panis bucellatus cum moreto” (bruschetta spalmata con crema di formaggio alle erbe aromatiche); “Asparagorum patina” (tortino di asparagi); “Caseus ovillus et caprinus” (caciottine di pecora e di capra con miele); “Lagana” (sfogliatine croccanti al pepe e garum); “Frusta porcina ex iure mali” (spezzatino di maiale alle mele annurche); “Fabata crustula” (crocchette di fava) sono solo alcune delle portate, che sono state servite ai partecipanti alla cena, che comprendeva anche dolci e frutta tipici della cucina di Roma. Durante la serata la sommelier Gigliola Landolfo ha illustrato le ricette proposte nel menù, in una sorta di “visita guidata gastronomica”, che precedeva…

Leggi tutto »
eXTReMe Tracker