Più fondi per le aziende agricole colpite dall’aumento dei costi

Lavorare in sinergia, per valorizzare le eccellenze produttive del territorio. E’ quanto emerso nel corso del ‘Pulcinella Pomodoro Festival’, una kermesse tenutasi sabato 12 novembre e che ha visto protagonista indiscusso al Castello di Conti il Pomodoro San Marzano Dop, l’oro rosso del nostro territorio.

Grande partecipazione di pubblico, sia per l’incontro in mattinata tra istituzioni ed addetti ai lavori che di sera, per una degustazione enogastronomica. Un evento che rientra nel progetto ‘A.C.E.R.R.A for Life’ e che, come ha confermato l’Assessore regionale all’Agricoltura Nicola Caputo, diventerà un appuntamento fisso, che crescerà di anno in anno.

Dalla Regione, inoltre, arrivano le prime rassicurazioni sulle difficoltà, che gli agricoltori stanno incontrando tra l’aumento dei prezzi delle materie prime ed il reperire manodopera. “Sono state attivate misure straordinarie dai fondi del PSR (Programma di Sviluppo Rurale) – ha annunciato il Consigliere regionale Vittoria Lettieri – che prevedono un + 5% di queste risorse proprio per le aziende del settore in crisi”.

Una bella notizia per gli addetti ai lavori che vedranno stanziati più fondi per le proprie imprese. Un evento che testimonia l’attenzione dell’amministrazione comunale verso un comparto strategico dell’economia locale e regionale, come evidenziato dall’Assessore all’Agricoltura Milena Tanzillo e dal Consigliere Filippo Di Marco, tra i promotori dell’iniziativa insieme all’associazione Ari.amo, che ha visto tra i relatori il presidente Mario Nolano e l’agronomo Pasquale Romano.

“Quella del pomodoro è una produzione ecosostenibile – l’analisi del Sindaco Tito d’Errico – e quest’Amministrazione è vicina agli agricoltori di Acerra e, in proposito, puntiamo a fare un altro passo in avanti il mese prossimo, quando il 5 ed il 6 dicembre sono previsti gli Stati Generali dell’Agricoltura.

You May Also Like

About the Author: Redazione

eXTReMe Tracker