Mediateca ancora chiusa, il Consigliere Auriemma ne chiede la riapertura

E’ con una nota del I ottobre scorso, che il Consigliere comunale Carmela Auriemma chiedeva al sindaco Lettieri la riapertura della Mediateca comunale. Ecco di seguito il testo.

“La presente per chiedere un Suo tempestivo intervento, affinché si possa riaprire, in sicurezza, la mediateca comunale, sita presso il plesso scolastico di via Silvio Buonincontro, la quale risulta chiusa ormai da circa un anno.

Non Le sfuggirà, di certo, l’importanza che il plesso ha per i nostri giovani e per quello che essa può rappresentare, quale valido strumento per la crescita culturale e sociale dei giovani di Acerra, anche alla luce del momento storico che stiamo attraversando. L’Italia sta vivendo la più grave crisi sanitaria ed economica dal dopoguerra.

La pandemia ha generato nuove e diverse povertà non ancora registrate ed intercettate da un sistema welfare, che dev’essere rivisto interamente.

Senza dubbio le misure intraprese per fermare l’espansione della pandemia, consistenti nella chiusura delle attività economiche, sociali e culturali, ed in particolare della scuola e delle attività extra-scolastiche, hanno avuto un grave impatto sulla vita dei bambini, degli adolescenti e delle loro famiglie, con il rischio di aumentare, in modo esponenziale, non solo la povertà economica ma anche quella educativa.

L’aumento della disoccupazione e la conseguente riduzione della capacità economica delle famiglie rischiano di aumentare considerevolmente l’incidenza della povertà materiale tra i minori e i ragazzi.

E’ necessario intervenire a tutti i livelli istituzionali, affinché siano messi a disposizione gratuitamente strumenti di studio e di crescita per i nostri ragazzi, impendendo con ogni mezzo, che la crisi economica acuisca il divario sociale e culturale tra i giovani con l’inaccettabile conseguenza che, solo chi ha propri mezzi economici, possa garantirsi strumenti educativi, di crescita e di sviluppo della propria personalità.

La mediateca è, senza dubbio, uno di questi strumenti. Chiedo, quindi, un suo celere intervento, affinchè la mediateca possa nuovamente essere a disposizione, in sicurezza, dei nostri ragazzi”

You May Also Like

About the Author: Redazione

eXTReMe Tracker