Auto date alle fiamme di notte, identificato il presunto piromane

Notte di fuoco (in un’estate già di per se stessa rovente e con temperature oltre le medie stagionali) nelle strade cittadine ed auto in fiamme: piromane identificato e denunciato. E’ quanto emergeva dopo le indagini lampo condotte dai Carabinieri della locale stazione, agli ordini dal Comandante Giovanni Caccavale, che deferivano in stato di libertà un 29enne del posto.

L’inchiesta nasceva a seguito dei fatti avvenuti durante le ore notturne tra domenica e lunedì nei primi giorni di agosto, quando l’uomo sarebbe entrato in azione nel centro storico, seminando il panico lungo alcune strade. Quattro le autovetture andate a fuoco tra via Soriano, via San Cuono e via Castaldi.

Sul posto si portavano i Vigili del Fuoco di Afragola, che spegnevano prontamente gli incendi su segnalazione di alcuni residenti, preoccupati sia dall’alta e densa coltre di fumo nero levatasi dai roghi, che dal fatto che la situazione potesse precipitare e diventare ancora più pericolosa.

Ad appiccare le fiamme alle vetture, dunque, sarebbe stato il 29enne, che avrebbe agito da solo. Fondamentale si rivelava l’acquisizione e la visione, da parte degli inquirenti, delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, dalle quali emergevano elementi investigativi, in grado di poter far risalire al piromane, che aveva utilizzato un metodo ‘artigianale’.

Ossia quello di girare armato di un accendino e di carta raccolta dai contenitori destinati alla raccolta differenziata dei rifiuti. Nei giorni successivi si provvedeva anche a rimuovere le carcasse delle vetture date alle fiamme e smaltite come rifiuti speciali in quanto combuste.

You May Also Like

About the Author: Redazione

eXTReMe Tracker