Gennaro Iovino: “Agricoltura acerrana, una risorsa da potenziare”.

Quando si parla di Acerra, sembra sempre che il campo dell’agricoltura faccia parte del passato, come se ormai fossimo diventati solo terra di inquinamento e spazzatura.

Non è assolutamente così, perché ad Acerra, anche in questo momento, si stanno coltivando dei prodotti, che sono un vanto per la nostra terra. Tra questi, ad esempio, troviamo il pomodoro di San Marzano dell’agro Acerrano, una vera eccellenza.

Troviamo i carciofi, le patate, i fagioli cannellini, ecc. E quindi questa vocazione agricola, da sempre parte del nostro territorio, non dev’essere abbandonata ma, anzi, dev’essere accresciuta o, per meglio dire, coltivata. E perché non iniziare dalla scuola, vero punto di riferimento culturale e sociale?

Proprio per questo, tra i punti più importanti del mio percorso da primo cittadino, c’è quello di far sì, che cresca l’offerta formativa scolastica con la nascita di un polo di istituti tecnici tra cui un Istituto tecnico con indirizzo Agraria, Agroalimentare e Agroindustria.

Provate solo ad immaginare, quale binomio possa essere avere sul territorio dei giovanissimi studenti conoscitori della materia e con un occhio al futuro, che possano collaborare, sul loro stesso territorio, con le tantissime aziende agricole, che si impegnano quotidianamente nella coltivazione di ottimi prodotti.

Sarebbe un processo, che porterebbe un beneficio enorme a tutta la filiera ed alla crescita dell’intero comparto e che ci permetterebbe di ottenere di nuovo la fama di Campania Felix.

Ma cultura e studio sono due aspetti fondamentali anche in altri settori ed è per questo che, oltre all’indirizzo Agrario, chiederò anche la nascita di un Istituto Tecnico con indirizzo Chimica, Materiali e Biotecnologie ed un Istituto tecnico con indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio. Questo ci permetterà, di avere immediatamente due vantaggi immediati. Prima di tutto i nostri giovani avranno a loro disposizione un’offerta formativa di altissimo livello, per poter seguire ogni loro passione.

In secondo luogo poi, ricominceremo a diventare attrattori di persone che provengono da fuori Acerra e che, nel breve e medio termine, possono anche dare un contribuito all’economia acerrana.

Conosceranno i nostri prodotti, le nostre eccellenze ed i nostri negozi. Ma i benefici di avere un’offerta così importante sono soprattutto quelli legati al futuro.

Avremo una classe di cittadini formati sotto tutti i punti di vista e che, sicuramente, potranno dare un contributo attivo alla vita sociale e culturale della nostra città.

Prima di chiudere il mio pensiero, poi, voglio lasciarvi con un’immagine: pensate ad un gruppo di giovani studentesse e studenti acerrani, preparati nel settore agrario, ambientale e chimico, capaci di dare nuova linfa ed un’idea di sviluppo innovativa al nostro territorio. Sarebbe un sogno che si realizza.

 

Geologo Gennaro Iovino – Consigliere comunale di Acerra e candidato sindaco

You May Also Like

About the Author: Redazione

eXTReMe Tracker