Acquisito a patrimonio comunale un immobile nello Spiniello, per realizzare un parcheggio

Si svolgeva lo scorso 11 novembre a porte chiuse ed in diretta streaming, il Consiglio comunale che, tra i punti all’odine del giorno, aveva anche la Delibera di Giunta n.89 del 25.09.2020 di proposta al Consiglio, avente ad oggetto “l’acquisto di un immobile sito a via Francesco Tagliamonte da adibire a parcheggio pubblico”.

Si tratta di un terreno, sito nel periferico quartiere Spiniello, adiacente al Parco Urbano e riconducibile alla signora Annunziata Concetta, di circa 1000 mq, stimato dalla Commissione Economico Estimativa dall’Agenzia del Demanio per un valore pari a 20.441,00 euro e per acquistare il quale, il Comune aveva già individuato il capitolo di spesa per la relativa copertura finanziaria.

Da premettere che, in fase di manifestazione d’interesse riscontrata dalla suddetta signora, il valore dell’immobile era stato fissato in ben 85.791,00 euro. Atto amministrativo alla cui base, come recita la relazione istruttoria, “c’è il recupero delle infrastrutture e la rigenerazione urbana del territorio comunale, che sono tra gli obiettivi primari dell’amministrazione comunale.

La sistemazione degli ingressi veicolari, delle soste delle auto, il miglioramento dei percorsi carrabili sul territorio è prioritario – prosegue la relazione, a firma del Dirigente ai Lavori Pubblici Giovanni Soria – nella strategia pianificatrice ed operativa, che ha come fine il miglioramento della qualità della vita dei cittadini.

In quest’ottica è prioritario dell’amministrazione di provvedere alla realizzazione di aree di parcamento, al fine di migliorare l’offerta infrastrutturale della città e di facilitare gli accessi alla città anche in funzione dell’istituzione della ZTL (Zona a Traffico Limitato) nel centro storico e di una sempre maggiore affluenza delle auto…”.

Alla fine la Delibera veniva votata all’unanimità dei presenti ed otteneva 14 voti favorevoli. Altro punto da discutere nell’aula consiliare era l’elezione del Vice-presidente del Civico consesso, che di diritto spetta alla minoranza.

Un punto, che già era stato rimandato il 10 settembre scorso. Infatti tale carica è rimasta vacante, dopo che il Consigliere comunale di opposizione, Vincenzo De Maria, aveva protocollato le sue dimissioni lo scorso 31 agosto, in surroga del quale adesso siede tra i banchi della Pubblica Assise il primo non eletto della lista civica “Movimento di Popolo”, ossia il Consigliere Salvatore Di Balsamo.

Che chiedeva, vista l’assenza di quasi tutti gli esponenti dell’opposizione, eccezion fatta per il Consigliere Giulio Stompanato (che regalava ai presenti una sua breve apparizione), il rinvio del punto in questione ad altra sessione del Consiglio comunale. Con richiesta accolta dall’aula.

La Delibera di Giunta n.92 del 7.10.2020, invece, avente ad oggetto “l’approvazione del progetto definitivo denominato Progetto ampliamento videosorveglianza Acerra – Variazione di bilancio 2020/2022” otteneva 14 voti favorevoli e 2 astenuti. Si tratta di un progetto, che mira ad implementare la presenza degli impianti di videosorveglianza sul territorio comunale, da installare nelle aree indicate anche dalle Forze dell’Ordine, che bene conoscono il territorio e che ammonta ad un importo pari a 250.000,00 euro.

Un progetto che sarà trasmesso al Ministero dell’Interno e che prende il via dal Decreto Interministeriale del 27 maggio 2020, che dà ai Comuni la facoltà di effettuare la richiesta di accesso al finanziamento, per sostenere gli oneri relativi all’installazione di detti sistemi, secondo le più moderne tecnologie.

Da sottolineare, che i lavori del Civico consesso si aprivano con un minuto di silenzio decretato dal Presidente Andrea Piatto, per commemorare tutte le vittime del Coronavirus, registrate sino ad oggi sia in Italia che ad Acerra. Un pensiero particolare andava anche all’ex Vice-Segretario generale dell’Ente comunale dott.Vincenzo Castaldo, deceduto lo scorso 30 ottobre, all’età di 72 anni, moltissimi dei quali spesi al servizio del Comune.

Votata infine dall’aula consiliare la Delibera di Giunta comunale n.88 del 14.09.2020, avente ad oggetto “l’approvazione dei progetti di fattibilità tecnico-economica dei progetti ‘Acerra resilient plan’ di messa in sicurezza del territorio dal rischio idrogeologico mediante aumento di resilienza dal rischio idraulico”.

 

Joseph Fontano

 

You May Also Like

About the Author: Redazione

eXTReMe Tracker