Forse serviranno le gondole per spostarsi all’interno della Casa comunale!!

E’ una Casa comunale, che rischia di riportare consistenti danni strutturali e di andare a picco, se non si interverrà a breve. Il riferimento è al palazzo bianco di Viale della Democrazia, dove le infiltrazioni d’acqua piovana e l’incuria stanno arrecando danni soprattutto al terzo piano dov’è allocato, paradossalmente, l’Ufficio tecnico e dove, quindi, lavorano i dipendenti delle Direzioni Lavori Pubblici ed Urbanistica.

E dove c’è l’Ufficio dello stesso Assessore al ramo Giovanni Di Nardo e quello della Commissione comunale per il rilascio delle autorizzazioni sismiche!!

E, come mostrano le foto trasmesseci da un cittadino, che ha preferito serbare l’anonimato a rimanere allagati, in caso di precipitazioni, non sono solo i corridoi dell’Ente comunale ma anche gli uffici, le suppellettili dei quali sono ricoperte dall’intonaco, che viene giù dal soffitto.

Una situazione a dir poco imbarazzante, che peggiora di giorno in giorno e che non risparmia nemmeno le pareti della struttura comunale, che ormai alternano il colore bianco al verde della muffa. Disagi arrecati anche agli addetti della ditta delle pulizie, impossibilitati ad operare in ambienti invasi dall’acqua.

A preoccupare è anche il fatto che, nel mentre scriviamo, non è pubblicato sul portale dell’Ente nessun atto amministrativo, nel quale si evincono relazioni tecniche redatte o somme stanziate e destinate, ad effettuare interventi di ristrutturazione e di ripristino dello stato dei luoghi.

E’ possibile, allora, che nessun funzionario o amministratore locale intervenga, dinanzi a scene più consone al fenomeno dell’acqua alta a Venezia o allo straripamento del fiume Sarno, che all’interno del Comune retto (finchè resiste), dall’amministrazione targata Lettieri?

You May Also Like

About the Author: Redazione

eXTReMe Tracker