Lavoratori socialmente utili sospesi dal Comune: la nota dei Consiglieri Zito e Auriemma

Con una nota congiunta, avente ad oggetto “Sospensione Progetto Lavoratori Socialmente Utili”, indirizzata al Dirigente al Personale M.Piscopo; all’Assessore al Personale N.De Matteis; al Presidente del Consiglio comunale A.Piatto ed al Sindaco Lettieri, i Consiglieri Carmela Auriemma e Domenico Zito, in data 12.03.2020, scrivevano:

“In attuazione della comunicazione a firma della Direzione Generale per l’Istruzione, la Formazione, il Lavoro e le Politiche Giovanili, avente ad oggetto “le misure per il contenimento della diffusione del contagio del Covid-19 – Lavoratori Socialmente Utili” del Progetto unico regionale” ha comunicato, relativamente alla categoria dei LSU “il differimento oggetto del progetto, a decorrere dal 12.03.2020 fino alla data del 3.4.2020, salvo ulteriori proroghe”.

Al riguardo gli scriventi Consiglieri le rappresentano, che la citata nota della Direzione Generale riguarda esclusivamente i Lavoratori Socialmente Utili, attualmente impiegati nel progetto gestito dalla Regione Campania.

Ciò è anche confermato dalla stessa Regione, in una nota pubblicata sul proprio sito istituzionale. Riteniamo, quindi, che le indicazioni contenute nella citata nota, si estendono ai soli lavoratori socialmente utili in forza all’Ente Regione Campania con esclusione di quelli, che sono attualmente in forza presso altri Enti territoriali.

Gli scriventi consiglieri chiedono, quindi, di riesaminare la posizione assunta dall’Ufficio del Personale, considerando anche che, verosimilmente, il periodo di adozione delle misure di contenimento del contagio si protrarrà oltre il 3.4.2020, con effetti devastanti sui lavoratori e sulle loro famiglie”.

You May Also Like

About the Author: Redazione

eXTReMe Tracker