Al via i lavori di restauro di 200 edicole votive

Prendevano il via domenica 8 marzo, a via Annunziata, i lavori di restauro della prima delle 200 edicole votive presenti in città.

L’iniziativa, denominata “Salviamo le edicole votive”, promossa da Enzo Sibilio e dalla locale sezione dell’Archeoclub, è resa possibile grazie ad un gruppo di volontari, che ha provveduto ad una raccolta fondi, che ha coinvolto numerosi cittadini ed alcuni imprenditori del territorio, che hanno a cuore le sorti della propria città, tra i quali Vincenzo Di Fiore, titolare dell’omonima pizzeria di Corso Italia.

Le edicole votive sono presenti sia a “fronte strada” che nei “portoni”, soprattutto del centro storico e contengono le immagini decorate di Santi, Madonne e figure sacre, che danno al popolo la loro benedizione. Sono un piccolo-grande patrimonio cittadino, che raccontano un pezzo importante della storia locale.

Pur essendo dei beni privati, hanno pur sempre un interesse pubblico, perché incarnano una storia passata, che è patrimonio di tutti.

You May Also Like

About the Author: Redazione

eXTReMe Tracker