Contravvenzionato perché privo della copertura assicurativa. Ma l’auto stava sul carroattrezzi!!

Sempre più nel caos il locale Comando della Polizia Municipale, ottimamente diretto dal Vice-Comandante Cap.Domenico De Sena (anche se il portale del Comune lo porta ancora come Tenente), in particolar modo per una serie di verbali redatti in modo errato.

Una circostanza, questa, che lascerebbe profilare un ingente danno erariale per l’Ente comunale. Infatti sarebbero centinaia i verbali di contestazione di violazione del Codice della Strada, con accertamenti avvenuti mediante apparecchiatura di rilevamento targhe, sottoposta a diretta gestione e controllo del suddetto Comando.

Verbali avverso i quali tutti gli eventuali ricorsi presentati, o che saranno presentati al Prefetto o al Giudice di Pace, potrebbero essere accolti. Ma, al di là dei fiumi d’inchiostro già versati dalla stampa locale e quotidiana sull’argomento, non accennano a diminuire le tensioni e le polemiche, che investono i caschi bianchi.

Un esempio è dato dalle lunghe fila che, nelle mattinate di ogni lunedì e venerdì, si registrano non solo nell’ingresso del Comando, ma anche nell’area che divide lo stesso Comando dal cancello d’ingresso. Utenti provenienti anche da altre province campane ma non solo, ivi invitati anche attraverso lo stesso verbale notificato agli sventurati conduttori di veicoli quando, ad esempio, devono esibire il documento per la decurtazione dei punti dalla patente di guida.

Per non parlare della quasi impossibilità, di parlare al telefono con un operatore della polizia locale, nonostante i numerini da digitare dettati di recente da una gentile voce femminile. Ma se prima i giorni di accesso all’Ufficio Contravvenzioni erano quelli suddetti, ora c’è stato un cambiamento.

Infatti il ricevimento presso tale ufficio avviene solo di sabato (dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00).

Una comunicazione, ad esempio, non divulgata nemmeno attraverso il portale del Comune o con un manifesto. Ma se sui verbali è scritto, ad esempio, che si può portare in visione la documentazione tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, per la decurtazione dei punti, è vero ciò che riporta il verbale o quello che c’è scritto sul foglio attaccato sul cancello d’ingresso del Comando?

Ma il clou si registrava qualche giorno fa, quando un cittadino ci mostrava un verbale elevatogli, perchè aveva l’auto priva della copertura assicurativa e “beccato” dalle telecamere (non omologate per queste tipologie di rilevazioni ndr) presenti in città. E fin qui.

Ma sapete dove si trovava la vettura contravvenzionata? Sul carroattrezzi della società, che l’aveva prelevata per la necessaria demolizione!!

Anche in questo caos il cittadino ha dovuto presentare ricorso contro tale verbale. Di questo passo esauriremo tutti gli aggettivi, che abbiamo a disposizione, per potervi parlare ancora del Comando della Polizia Municipale di via Palatucci.

 

Joseph Fontano

You May Also Like

eXTReMe Tracker