Approvati in Consiglio comunale i lavori del nuovo parcheggio a via Palatucci

Tra i punti all’ordine del giorno approvati durante il Consiglio comunale dello scorso 24 settembre, c’era la Delibera di Giunta comunale n.117 del 31.07.2019, avente ad oggetto “i lavori di Riqualificazione Urbana Sostenibile del Parcheggio Cittadino ubicato a via Palatucci (l’area di sosta adiacente la Casa comunale). Intervento di Verde Urbano integrato di materiali attivi per la mitigazione climatica. Approvazione studio di fattibilità tecnico/economica /progetto definitivo. Variazione di Bilancio”.

Il tutto per un ammontare di 170 mila euro. Volendo divulgare qualche elemento in più circa la nuova area di sosta, ad intervenire era il Consigliere Paolo Rea, il quale diceva: “Premetto che tale Delibera è stata discussa la settimana scorsa nella Commissione Politiche del Territorio ed Opere Pubbliche da me presieduta, in modo da dare l’opportunità ai componenti della stessa, di fornire il proprio contributo in merito ad ulteriori approfondimenti.

Ad aprile scorso – proseguiva Rea – c’è stato questo bando, che prevedeva l’assegnazione di contributi ai Comuni per interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale.

Grazie all’efficacia dei nostri dipendenti e dirigenti, ma anche dell’amministrazione comunale, risultiamo essere tra i pochi assegnatari del contributo massimo condivisibile ed uno dei pochi Comuni del meridione, a ricevere questo finanziamento.

Volendo entrare nel merito concreto dei lavori del futuro parcheggio, che sarà realizzato in via Palatucci, ad incrocio con via Manzoni e che interesserà l’attuale area, impropriamente definita come parcheggio del Comune e Plaza de Mayo, va detto che vi sarà un intervento di riqualifica del verde urbano integrato, mediante l’utilizzo di materiali attivi per la mitigazione climatica.

L’opera quindi prevede: il disfacimento dei marciapiedi esistenti; la realizzazione di una nuova pavimentazione dei marciapiedi e di una nuova pavimentazione degli stalli con materiale drenante. Oltre alla piantumazione di nuovi alberi.

Particolare attenzione – concludeva Rea – nella redazione del progetto è stata data all’abbattimento delle barriere architettoniche, rendendo l’area accessibile universalmente. Tale struttura sarà fondamentale, a garantire più posti auto per la fruizione dell’edificanda villa comunale e del Primo Circolo didattico di piazzale Renella”. L’atto amministrativo veniva votato all’unanimità dei presenti.

 

Antonio Pannella

 

 

You May Also Like

eXTReMe Tracker