I Circolo: entro dicembre il termine dei lavori

Una buona notizia emergeva durante il Consiglio comunale dello scorso 25 febbraio. Infatti, anche se con circa 6 mesi di ritardo, veniva dato riscontro all’interrogazione con risposta nel Civico consesso indirizzata, in data 06.09.2018, dal Consigliere comunale Carmela Auriemma all’Assessore all’Urbanistica ed ai Lavori Pubblici Giovanni Di Nardo e relativa allo stato dei lavori ed alla data di consegna del ristrutturando Primo Circolo didattico di Piazzale Renella.

Ricordando che gli stessi lavori presero il via a maggio 2017. Ebbene il componente l’esecutivo targato Lettieri specificava che, stando al cronoprogramma dei lavori alla struttura (con riferimento al nuovo cronoprogramma, visto che quello precedente si riferiva a maggio del 2018), “i lavori al plesso scolastico saranno portati a termine entro il prossimo mese di dicembre 2019. Con tanto di collaudo dell’immobile e di consegna dei lavori”.

E’ noto che la scuola fu interdetta attraverso l’Ordinanza n.9 dall’ex Commissario straordinario Marcello Fulvi nell’ottobre del 2011, per i necessari lavori di ristrutturazione, adeguamento funzionale, miglioramento sismico e riqualificazione. Da ricordare inoltre che, con Decreto n.25447 del Provveditorato alle OO.PP della Campania e del Molise, era stato approvato il progetto dell’opera per un importo pari ad euro 6.770.000,00.

Non senza dimenticare che, in data 24.03.2015, si verificò un incendio presso la palestra del plesso scolastico in questione. Cantiere dell’edificio scolastico che fu occupato, il 4 aprile 2018, dai disoccupati aderenti all’ex progetto regionale “Bros”, per rivendicare il loro diritto al lavoro e conseguente interruzione dei lavori. Disoccupati che avrebbero rinvenuto, di lì a poco, nella palestra della scuola, una vera e propria bomba ecologica, composta da serbatoi e vasche in amianto ed eternit, forse riconducibili allo stesso edificio scolastico.

Una grande e significativa presenza di amianto nella cosiddetta “Scuola più Bella del Mondo”. Che, prima della fine dell’anno scorso, fu rimosso.

Ti potrebbero interessare i seguenti articoli

eXTReMe Tracker