Civico cimitero: regolamentata la traslazione delle salme

Novità assoluta nei servizi cimiteriali, a seguito della regolamentazione della traslazione, ovvero dello spostamento del feretro da un loculo ad un altro. A partire dal 1 settembre, infatti, tale servizio viene disciplinato e calendarizzato, per offrire un maggiore supporto all’utenza.

Una tipologia di attività che parte con un programma mensile, attraverso il quale vengono indicati giorno ed orario dello spostamento in presenza del medico dell’Asl, del responsabile dei servizi cimiteriali e della ditta convenzionata col Comune per l’esecuzione del servizio. Soddisfatto della disciplina dell’attività è il Vicesindaco, nonchè Assessore al Cimitero Antonio Crimaldi, che afferma:

“La disciplina della traslazione rappresenta una novità assoluta per Acerra. In tal modo si può raggiungere un duplice obiettivo: da una parte, oltre all’osservanza del dettato regolamentare, il Comune può avere la contezza dell’effettiva posizione del defunto. Quest’attività da noi disposta consente all’Ente l’aggiornamento in tempo reale dell’anagrafe cimiteriale. Dall’altra c’è un vantaggio per il Comune, che deriva dagli introiti previsti dall’apposita tabella su operazioni certe e programmate. Continua su questo tipo di attività la massima attenzione da parte dell’Assessorato – sottolinea l’esponente dell’UDC – per poter avere un cimitero, che sia il vanto dell’intera comunità”.

Nello specifico la riorganizzazione, l’ammodernamento e la regolamentazione dei locali servizi cimiteriali sta rappresentando un modello imitato a livello nazionale, un esempio di snellimento delle procedure da sbrigare. Il sistema di abbattimento dei ¾ dei costi per le quinte e le seste file dei loculi con concessione a 25 anni anziché a 99, è stato adottato anche da alcune amministrazioni comunali del centro-nord, che hanno contattato direttamente l’Assessorato retto da Crimaldi. “Così – spiega il vicesindaco – l’Ente comunale ritorna in possesso dei loculi ogni 25 anni, anziché costruire sempre nuovi cimiteri”.

You May Also Like

About the Author: Redazione

eXTReMe Tracker