Si attende il nome del successore del dimessosi Assessore Granata

Sembra essere arrivata al capolinea la disputa interna, apertasi ormai da tempo in seno alla lista civica “Progetto Acerra”, che ha contribuito alle amministrative di giugno scorso all’affermazione elettorale dell’attuale Sindaco Tommaso Esposto e che portò a sedere in Consiglio comunale due Consiglieri: Affinito e Piatto. Adesso in seno al movimento civico si è venuta a creare una spaccatura insanabile, che vede due fazioni contrapposte contendersi davanti al Giudice di Pace la paternità del movimento stesso.

Il risultato di tutto ciò sono state le dimissioni dell’Assessore al Personale, alle Pol.Finanziare ed alle Attività Produttive Raffaele Granata, protocollate lo scorso I febbraio e la fuoriuscita del gruppo politico che si è rivolto alla giustizia civile, con conseguente collocazione del consigliere Affinito nel gruppo misto. “Responsabilmente ho rimesso il mio mandato, visto che ero stato indicato da una componente, che di fatto è stata estromessa dalla gestione di Progetto Acerra – affermava l’ormai ex assessore – anche se, chi oggi rivendica la titolarità della lista civica, l’ha ottenuta in modo illegittimo, perché frutto di un’assemblea non regolare e di azioni contrastanti la maggioranza anche con atti formali”.

La fuoriuscita del gruppo dissenziente, che annovera anche l’ex Assessore Altobelli e lo stesso Granata si ha, come si evince da un documento datato 14 gennaio 2010 ed inviato al primo cittadino ed ai Segretari politici delle forze della coalizione per “ragioni di divergenze politiche e di dissenso circa il comportamento di alcuni esponenti e per dare vita ad un nuovo movimento politico”. A seguito della remissione del mandato nelle mani del Sindaco, la corrente che fa capo a Piatto ha rivendicato l’accordo, che la coalizione di maggioranza sottoscrisse nel luglio del 2009 (di rispetto dei risultati delle urne) ed il 15 gennaio ha inoltrato, a firma del nuovo Segretario Nicola De Matteis, un altro documento di rinnovato appoggio alla maggioranza. Dieci giorni dopo i dissidenti rispondono con un mandato legale, che impugna la deliberazione assembleare. “Non giudico la loro scelta – commentava a caldo Piatto – e se qualcuno è allergico alla democrazia, non è un nostro problema”. Ovviamente le dimissioni dell’Assessore non potevano non avere una ripercussione sull’intera maggioranza, con conseguente fibrillazione tra i partiti.

“Il momento è delicato a causa della crisi interna alla lista civica – dichiarava il Sindaco, che ha assunto ad interim le deleghe di Granata – ma ho subito chiesto una rosa di nomi, tra cui scegliere il nuovo Assessore. Intanto ringrazio l’avvocato Granata per l’ottimo lavoro fin qui svolto”.

Con Decreto n.1 dell’11 febbraio 2010 il Sindaco Esposito ha ufficialmente nominato il 52enne Nicola De Matteis Assessore della Giunta comunale di Acerra, in luogo del dimessosi Avv.Granata e di cui ricoprirà le medesime deleghe.      

You May Also Like

About the Author: Redazione

eXTReMe Tracker